Jazz Agenda

Max Ionata incontra Maurizio Giammarco

Per chi segue il nostro sito dall’inizio, Max Ionata è una vecchia conoscenza. Vi avevamo già parlato del talentuoso sassofonista in occasione di una sua esibizione all’Alexanderplatz che aveva visto salire sul palco un inedito trio. Martedì 17 agosto Max presenterà invece al pubblico di Villa Celimontana “Tenor Writers”, un concerto tributo dedicato ai più grandi interpreti del sax tenore, musicisti che hanno cambiato per sempre, sia dal punto di visto tecnico che compositivo, il ruolo di uno strumento che è diventato icona universale del Jazz stesso. Musicisti come Wayne Shorter, Benny Golson, John Coltrane, Hank Mobley e Sonny Rollins. Il Max Ionata 4tet che vedremo on stage in questa occasione sarà completato da Luca Mannutza al piano, Nicola Muresual contrabbasso e Nicola Angelucci alla batteria, che abbiamo già visto accompagnare Max proprio in quella serata all’Alexanderplatz. Ma a rendere imperdibile questo appuntamento è la presenza come ospito di uno dei più grandi tenorsassofonisti italiani: quel Maurizio Giammarco che lo stesso Ionata non esita a citare tra i suoi punti di riferimento e che quest’anno ha già calcato il palco di Villa Celimontana lo scorso 19 luglio insieme al pianista cubano Hilario Duran.

Vota questo articolo
(0 Voti)

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto