Jazz Agenda

Appuntamento con Enrico Rava Tribe al Cittaslow in Festival

Nuovo appuntamento per sabato 10 marzo con il Cittaslow in Festival, che questa volta si sposta  a Todi nella splendida Sala Dell’Arengo, con il concerto di Enrico  Rava “Tribe”. Il gruppo guidato da uno dei jazzisti italiani per eccellenza è sicuramente il più conosciuto nel mondo e racchiude varie generazioni di musicisti, tutti con una propria storia e personalità stilistica. Del resto, Rava ha compreso sin dai suoi esordi uno dei meccanismi adottati da molti grandi leader della musica afroamericana: inserire periodicamente nelle proprie formazioni giovani musicisti, nuovi talenti, che apportano generalmente alla musica la freschezza di un sound contemporaneo, di un modo di pensare che pur sposandosi con la tradizione la trasforma elaborandola in maniera originale. Per fare soltanto alcuni nomi, basta pensare, negli ultimi anni, al chitarrista Roberto Cecchetto, ai pianisti Stefano Bollani e Giovanni Guidi, al trombonista Gianluca Petrella. Questi ultimi due sono parte stessa del progetto Tribe. Esponente della generazione dei ventenni del jazz italiano, Giovanni Guidi ha vinto il Top Jazz 2007 quale miglior nuovo talento nazionale, mentre Gianluca Petrella è considerato uno dei migliori trombonisti jazz al mondo. Considerato uno dei contrabbassisti italiani più creativi ed eclettici il giovanissimo Gabriele Evangelista è stato scoperto da Rava ai seminari jazz di Siena. Fabrizio Sferra alla batteria è stato tra i fondatori del disciolto e acclamato trio Doctor 3. Enrico Rava non ha bisogno di presentazioni; per la prima volta a Cittaslow, per presentare Tribe, un progetto dalla cifra espressiva straordinaria, fortemente avvolta in atmosfere buie e in taluni casi rarefatte, che si mantengono in costante equilibrio tra forme stilistiche difficilmente collocabili e una forte cantabilità dei temi. Una delle pagine musicali più intense del jazz nazionale, da godere  nella Sala dell’Arengo di Todi.

sabato 10 marzo

Todi – Sala Dell’Arengo

ENRICO RAVA Tribe

Enrico Rava, tromba

Gianluca Petrella, trombone

Giovanni Guidi, pianoforte,

Gabriele Evangelista, contrabbasso

Fabrizio Sferra, batteria.

CITTASLOW di SCANDIANO (RE)

Cittaslow ospite: Scandiano (Re). Menù: Antipasto: Erbazzone reggiano con mousse al tosone su cialda con misticanza e dressing all’aceto balsamico. Primo: Gnocchi di patate con crema di parmigiano reggiano all’aceto balsamico tradizionale di Reggio Emilia. Secondo: Bocconcini di guanciale di vitellone all’aceto balsamico con polenta. Dessert: Torta barozzi con gelato alla vaniglia e gocce di aceto balsamico

Info

Tutte le cene sono con servizio a tavolo, con inizio puntuale alle ore 20,30 seguira’ il concerto alle ore 22,30

prenotazioni: 0763 343302

I menù saranno costituiti da: antipasto, primo piatto, secondo piatto, contorno,

dessert, caffè, vini ed acqua minerale.

Costo della cena e concerto e 35.00.

Per i soci Slow Food e Fisar il prezzo è di e 30.00.

Per coloro che prenotano almeno 8 serate il costo a serata sarà di e 25.00

Possibilità di soggiorno direttamente presso il country resort and restaurant laPenisola.

Prezzo per persona in camera doppia: pernottamento, cena e concerto e prima colazione, a

partire da e 75.00. Supplemento per camera doppia uso sngola e 20.00.Ogni giorno in più

con sistemazione mezza pensione, a partire da e 58.00

La Penisola SS448 Pian delle Monache Baschi Tr

www. albergolapenisola.it Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Todi Sala dell’Arengo,Piazza del Popolo,palazzo del Popolo sala dell’Arengo

Per alberghi su Todi Ufficio Informazioni IAT di Todi tel. 075 8956227 075 8945416 info@iat.todi.pg.it

Per la serata dell’11 maggio tel. 085 9696225-52 presso il Comune di Città Sant’Angelo

www.cittaslowinfestival.it  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leggi tutto...

Cittaslow in Festival Dinner Music: via alla quattordicesima edizione

Quattordici anni di buona musica e buon cibo fanno  già “una tradizione” e anno dopo anno fanno crescere l’aspettativa per l’evento gastronomico-musicale che trascina con sé il meglio dei cibi “slow food” delle cittaslow con alcuni dei nomi più noti del panorama musicale italiano. Cittaslow in Festival, con la direzione artistica di Riccardo Stefanini, prende il via sabato 11 febbraio presso “La Penisola” sulle sponde del lago di Corbara tra Baschi e Orvieto. Una quattordicesima edizione che conferma la formula vincente della scorse rassegne che hanno vistoil feliceconnubio tra la musica d’autore e i sapori delle Cittaslow italiane. Quest’anno si comincia con il luogo storico per eccellenza di questa manifestazione, La Penisola, nella splendida cornice del lago di Corbara, che ospiterà la manifestazione nei giorni 11/18/25 febbraio e 3 marzo. Si continua per un altro luogo ormai divenuto abituale: la Sala dell’Arengo di Todi, splendida sala nel Palazzo Comunale nei giorni 10/17/24/31 marzo e a Firenze nella Fortezza da Basso nei giorni 27/28 aprile. Infine un ritorno a Città Sant’Angelo nello splendido e prestigioso hotel ristorante Villa Michelangelo l’11 maggio. A Cittaslow in Festival Dinner Music quest’anno sfileranno alcuni dei nomi più noti e importanti del panorama musicale italiano: Enrico Rava, il duo Marcotulli/Biondini, Gatto, Rea e Damiani, Pietropaoli, Patruno, Pilar, Bungaro e Ascolese. Con la collaborazione del Palazzo del Gusto, il patrocinio della provincia di Terni, del Comune di Todi, del Comune di Baschi, ogni sabato sera dal 11 Febbraio al 11 maggio gli artisti incontreranno i sapori delle Cittaslow di Orvieto e Todi, Abbiategrasso, Città Sant’Angelo, Bra, Caiazzo, Chiavenna, Greve in Chianti, Grumes e Scandiano.

Aprirà il programma di Cittaslow in Festival-Dinner Music, presso “La Penisola”, sabato 11 febbraio,Roberto Gatto Trio che si presenta a Cittaslow in trio con due giovani talenti del jazz italiano: Alessandro Lanzoni al pianoforte e Gabriele Evangelista contrabbasso. La sua musica è caratterizzata sempre dal desiderio di esplorare generi più diversi e contaminarli, incontrare e collaborare con altri musicisti, trasmettere emozione e divertimento a chi lo ascolta. Cittaslow ospite: Bra (Cn) , chef: Antonio Petti. Proseguiamo sabato 18 febbraio, sempre presso La Penisola, Rita Marcotulli & Luciano Biondini in duo. Jazzista raffinata e sensibile, pluripremiata con prestigiosi premi come il Nastro d’Argento, il Ciak d’Oro e del David di Donatello per la colonna sonora del film Basilicata Coast to Coast di Rocco Papaleo, e recente vincitrice del Top Jazz 2011 come musicista dell’anno si presenta in duo con un musicista elegante come il fisarmonicista umbro Luciano Biondini. Cittaslow ospite: Grumes. Chef: Roberto Leonardi.

Sabato 25 febbraio sarà il turno del duo Danilo Rea & Paolo Damiani, due dei più importanti musicisti del jazz italiano, che presenteranno un variegato repertorio con proprie composizioni originali e cover di artisti quali Fabrizio De Andrè, Chico Buarque e Beatles. In questo progetto, l’incontro fra i due avviene sul piano della melodia e di una collaborazione artistica che nel tempo si è trasformata in una profonda amicizia. Cittaslow ospite: Abbiategrasso, Chef: Mario Guarnoni. Sabato 3 marzo, ancora presso “La Penisola”, prenderà vita il concerto di Bungaro & Ascolese che presentano “Acusticanto”, un progetto tra jazz, pop e canzoni d’autore in un set raffinato e intenso. Acusticanto è stato presentato con grande successo lo scorso novembre all’Auditorium Parco della Musica di Roma e al Blue Note di Milano. Cittaslow ospite: Caiazzo, Chef: Stefano De Matteo. Sabato 10 marzo, Cittaslow in Festival si sposta nella vicina Todi, presso la Sala Dell’Arengo con il concerto di Enrico  Rava Tribe. Il gruppo guidato da Enrico Rava, forse il più famoso jazzista italiano e sicuramente il più conosciuto nel mondo, racchiude varie generazioni di musicisti. Esponente della generazione dei ventenni del jazz italiano, Giovanni Guidi vincitore del Top Jazz 2007 quale miglior nuovo talento nazionale, Gianluca Petrella, considerato uno dei miglior trombonisti jazz del mondo, Gabriele Evangelista un giovanissimo contrabbassista scoperto da Rava ai seminari jazz di Siena, e Fabrizio Sferra alla batteria uno dei  fondatori del disciolto e acclamato trio Doctor 3. Cittaslow ospite: Scandiano (Re). Sabato 17 marzo sempre nella Sala Dell’Arengo di Todi sarà il turno del Jazz Show di Lino Patruno, una grande serata con uno dei personaggi storici del jazz italiano. Le esperienze di Patruno, co-fondatore dello storico gruppo musicale dei Gufi, vanno da quelle di musicista jazz a quelle di attore, da leader di jazz band alla composizione di musiche da film e per il teatro. Ha suonato e inciso dischi con alcuni dei grandi nomi della storia del jazz. Cittaslow ospite: Città Sant’Angelo,Chef: Giuseppina Bufo.

Sabato 24 marzo, ancora nella Sala dell’ Arengo di Todi, appuntamento con Enzo Pietropaoli “Yatra” Quartet. Dopo una lunga e prolifica carriera come sideman e co-leader di formazioni importanti come Doctor 3 e Trio di Roma, Enzo Pietropaoli ha scoperto il piacere di prendersi in prima persona la responsabilità della guida e dell’ideazione del progetto musicale “Yatra”, prodotto da Jando Music. Accanto a lui, tre musicisti giovani che già si sono fatti notare per le loro capacità. Julian Mazzariello al pianoforte, Fulvio Sigurtà alla tromba e Alessandro Paternesi alla batteria. Cittaslow ospite: Chiavenna (So) Chef: Mina Pasini Sabato 31 marzo, ancora nella Sala dell’Arengo di Todi, sarà il turno di Pilar in duo con Federico Ferrandina. Pilar è una delle voci italiane più apprezzate del panorama italiano. Cantante e autrice di testi, artista versatile spesso prestata alla recitazione, si muove tra canzone d’autore, suoni contemporanei e radici popolari. Migliore interprete al Premio Bianca d’Aponte, premio della Critica e Miglior Interprete al Festival Europeo della Canzone Mediterranea Pjesma Mediteran. Cittaslow ospite: Orvieto, Chef: Francesco Abbatepaolo.

Anche per  l’edizione 2012 si ripete l’estensione della manifestazione ad alcune qualificate città di altre regioni. E sarà Firenze la novità assoluta di quest’anno con i due appuntamenti nella Fortezza da Basso, ospitati all’interno della Mostra Internazionale dell’Artigianato. Venerdì 27 aprile aprirà questa “due giorni” di Cittaslow in Festival” a Firenze, Rita Matcotulli in duo con Luciano Biondini. Cittaslow ospite: Greve  In Chianti. Sabato 28 aprile, invece, Danilo Rea presenterà: “A Tribute to Fabrizio De André”. Le canzoni di De Andrè diventano l’ideale ispirazione per la grande forza creativa di Rea che si muove fra brani intramontabili come “Bocca di Rosa” e “La Canzonedi Marinella”, intense ballate struggenti come “Caro Amore” e “La Stagionedel tuo Amore. Un magnifico tributo alle canzoni di un cantautore traboccante di melodia e straordinaria tecnica, in un lavoro del tutto originale. “A Tribute to Fabrizio De André” offre l’opportunità al mondo di conoscere due dei più importanti artisti italiani: Danilo Rea e Fabrizio De Andrè. Cittaslow ospite: Orvieto-Todi, Chef: Francesco Abbatepaolo. L’ultimo appuntamento in trasferta, come lo scorso anno prenderà vita l’11 maggio a Città Sant’Angelo con Rita Marcotulli “Basilicata Coast to Coast”. La pianista e compositrice Rita Marcotulli presenta la sua più recente creazione: la musica scritta per il film ”Basilicata Coast to Coast” di Rocco Papaleo. Accanto alla pianista romana in questo concerto ci saranno Luciano Biondini alla fisarmonica e l’attore Paolo Briguglia, uno degli interpreti di “Basilicata Coast To Coast”, nell’insolita veste di cantante. Cittaslow ospite  Orvieto-Tod, Chef: Francesco Abbatepaolo. Di seguito riportiamo tutte le informazioni utili e la programmazione completa del Festival.

Info: Tutte le cene sono con servizio a tavolo, con inizio puntuale alle ore 20,30 seguirà il concerto alle ore 22,30: prenotazioni: 0763 343302. I menù saranno costituiti da: antipasto, primo piatto, secondo piatto, contorno, dessert, caffè, vini ed acqua minerale. Costo della cena e concerto e 35.00. Per i soci Slow Food e Fisar il prezzo è di e 30.00. Per coloro che prenotano almeno 8 serate il costo a serata sarà di e 25.00. Possibilità di soggiorno direttamente presso il country resort and restaurant la Penisola. Prezzo per persona in camera doppia: pernottamento, cena e concerto e prima colazione, a partire da e 75.00. Supplemento per camera doppia uso sngola e 20.00.Ogni giorno in più con sistemazione mezza pensione, a partire da e 58.00.

La Penisola SS448 Pian delle Monache Baschi Tr

www. albergolapenisola.it Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Todi Sala dell’Arengo,Piazza del Popolo,palazzo del Popolo sala dell’Arengo

Per alberghi su Todi Ufficio Informazioni IAT di Todi tel. 075 8956227 075 8945416 info@iat.todi.pg.it

Per la serata dell’11 maggio tel. 085 9696225-52 presso il Comune di Città Sant’Angelo

Programmazione

Sabato 11 febbraio

ROBERTO GATTO Trio + CITTASLOW  BRA  a La Penisola – Orvieto-Baschi

Sabato 18 febbraio

RITA MARCOTULLI/J/LUCIANO BIONDINI+ CITTASLOW GRUMES  a La Penisola  – Orvieto-Baschi

Sabato 25 febbraio

DANILO REA & PAOLO DAMIANI+ CITTASLOW  ABBIATEGRASSO  a La Penisola – Orvieto-Baschi

Sabato 3 marzo

BUNGARO / MICHELE ASCOLESE + CITTASLOW CAIAZZO  a La Penisola – Orvieto-Baschi

Sabato 10 marzo

ENRICO RAVA Tribe +CITTASLOW SCANDIANO )a Todi-Sala dell’Arengo

Sabato 17 marzo

LINO PATRUNO JAZZ SHOW  + CITTASLOW  CITTA’ SANT’ANGELO a Todi-Sala dell’Arengo

Sabato 24 marzo

ENZO PIETROPAOLI  quartet + CITTASLOW  CHIAVENNA  a Todi-Sala dell’Arengo

Sabato 31 marzo

PILAR  + CITTASLOW ORVIETO a Todi-Sala dell’Arengo

Venerdì 27 aprile

RITA MARCOTULLI//LUCIANO BIONDINI+ CITTASLOW  GREVE IN CHIANTI a Firenze- Fortezza Da Basso

Sabato 28  aprile

DANILO REA+ CITTASLOW  ORVIETO-TODI,Fortezza Da Basso

Venerdì 11 maggio

RITA MARCOTULLI “Basilicata Coast To Coast”+ CITTASLOW ORVIETO-TODI  a Città Sant’Angelo

Leggi tutto...

Jazz Festival: Simona Bencini al Cittaslow in festival

Nuovo appuntamento per sabato 5 marzo con Cittaslow in festival, che questa volta approda a Todinella splendida Sala dell’Arengo, con il concerto di Simona Bencini & L.M.G. Quartet. Un’edizione, quella del 2011, che continua la collaborazione iniziata lo scorso anno con la città di Todi e la condotta Slow Food di Todi e Orvieto con una novità. Per quest’edizione, infatti,  è prevista l’estensione della manifestazione  dalle Cittaslow dell’Umbria ad alcune qualificate città di altre regioni: in questo caso la Cittaslow ospite sarà Sangemini. E proprio in questa splendida location Simona Bencini presenterà il suo nuovo lavoro “Spreading Love“, un disco fatto di arrangiamenti eclettici, mai scontati, composto e arrangiato da una nuova formazione che, con gran gusto, maestria, tecnica e capacità improvvisative riesce a coniugare la cultura jazz più tradizionale con le sonorità più moderne della world music. Filo conduttore è la voce soul, calda ed elegante, di Simona Bencini, voce storica della band Dirotta su Cuba, che senza mai eccedere, lega con naturalezza ed armonia mondi musicali diversi. Il gruppo è composto da Mario Rosini, al piano, da Mimmo Campanale alla batteria, Giuseppe Bassi al contrabbasso, e da Gaetano Partipilo al sax. Ecco gli ingredienti di questo nuovo progetto all’interno del quale troviamo standard celebri (come “The man I love” o  “You dont know what love is”) che sorprendono l’orecchio dell’ascoltatore  con un sapore tutto nuovo.

Cittaslow ospite: Sangemini (Tr) ,Chef: Vanda Ricciarelli. Questo il menu presentato: Antipasto: Antipasto tipico umbro (affettati locali, bruschette, fagioli all’uccelletto). Primo piatto: Ciriole alla Terzana. Secondo piatto: Bocconcini alla cacciatora con verdura ripassata. Dessert: Zuppa inglese. Vini dei Tenimenti dei Marchesi Fezia e dell’Azienda agricola Tacconi.

Info e prenotazioni:

0763 343302

www.cittaslowinfestival.it Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.cramst.it Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tutte le cene sono con servizio al tavolo con inizio puntuale alle ore 20.30 cui seguirà il concerto del gruppo previsto dalle ore 22.30. I menù saranno costituiti da: antipasto, primo piatto, secondo piatto, contorno, dessert, caffè , vini ed acqua minerale. Costo a persona cena e concerto  40 euro. Per chi prenota almeno 5 serate, per i soci slow food  e soci fisar il prezzo è di € 35,00

Possibilità di soggiorno direttamente presso il country resort and restaurant laPenisola. Prezzo per persona in camera doppia: un concerto (comprensivo di cena) e un pernottamento (con prima colazione) a partire da 80  euro. Supplemento per camera doppia uso singola  20 euro. Ogni giorno in più con sistemazione in mezza pensione, a partire da 58 euro.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS