Jazz Agenda

Bill Saxton & Marco di Gennaro Quartet di scena al Ricomincio da Tre

 

Originario di Harlem, il leggendario sassofonista Bill Saxton, che sarà in concerto al Ricomincio da Tre di San Mariano giovedì 3 dicembre insieme a Marco di Gennaro, ha lanciato il suo personale Jazz Club in Harlem, “Bill’s Place”. Il locale, riaperto dopo trent’anni, era frequentato fin dalla fine degli anni 40’ da personaggi di straordinaria importanza nella storia del Jazz come Billie Holiday, Willy “the Lion” Smith, Jackie McLean, Mae West e molti altri. Bill era con molti di loro, sulla 133esima strada, uptown nel nord di Manhattan. Ed è lì che è avvenuto l’incontro tra i due musicisti. Siamo nel 2006.

Un brano in una jam session è stato sufficiente. Bill Saxton ha chiamato Marco di Gennaro nel suo quartetto, e hanno suonato e suonano il suo repertorio in molti club newyorkesi, tra cui anche il leggendario Minton’s Playhouse, che fu la “base” di Thelonious Monk. Alla batteria è spesso presente il grande Jason Brown, cresciuto anch’egli alla corte di Bill, oggi uno dei più ricercati tra i giovani drummers di New York, attualmente, tra gli altri, nella band di Pat Martino, Steve Grossman, Cedar Walton. Da allora suonano in Italia con formazioni diverse, partecipando a rassegne e Jazz festival.

Si esibiscono bi settimanalmente al Bill’s Place, ospitando ritmiche diverse e musicisti di livello altissimo, come Charles Tolliver, Bobby Watson, Curtis Lundy, Dion Parson, Andy McCloud III, Darrel Green, Chris Haney, Paul Beaudry. Nel corso degli anni si approfondisce la loro conoscenza e crescita professionale musicale e personale. Oggi Bill Saxton e Marco di Gennaro sono musicisti da incontrare ed ascoltare, per la loro grandiosa musicalità e forza creativa, il talento, per l’impegno sociale, per la quasi decennale conoscenza ed esperienza musicale maturata in questi anni.7

Riscuotono entusiasmo ed apprezzamenti dal pubblico, dai musicisti e della critica a livello nazionale ed internazionale. Quest’anno il quartetto si avvale del bassista Vincenzo Florio. Vincenzo Florio suona il basso professionalmente dalla metà degli anni 90, molto richiesto, ha suonato con nomi del calibro di Steve Grossman, Eddie Henderson, Billy Hart, George Garzone, David Binney, Bill Saxton, Vincent Herring, Grant Stewart , per citarne solo una piccola parte.

Vincenzo ha suonato già negli anni scorsi con il quartetto di Bill Saxton nei suoi passaggi in Italia. Alla batteria Francesco Ciniglio una giovane promessa del jazz italiano ma che vanta già numerose collaborazioni con musicisti di grande livello.

 

Ricomincio Da Tre Music Club

Via Aldo Moro 106, 06073 Perugia

Giovedì 3 dicembre ore 22:30

 

Formazione

Bill Saxton, sax
Marco di Gennaro, pianoforte
Vincenzo Florio, contrabbasso
Francesco Ciniglio, batteria

Vota questo articolo
(0 Voti)

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto